Bologna, 31 gennaio 2020

L’Associazione Amici Fiamme Gialle per la solidarietà (AFIGI) dona un defibrillatore al complesso Villa Pallavicini di Bologna. Il 31 gennaio 2020, in occasione della Celebrazione della 61° Assemblea Gen. ANTAL Pallavicini, l’Associazione Afigi, rappresentata dal presidente Pasquale Di Nardo, ha donato al complesso di Villa Pallavicini un DAE (defibrillatore semiautomatico) indispensabile per la prevenzione delle morti cardiache improvvise che possono verificarsi anche nel corso delle attività sportive.

L’associazione Amici Fiamme Gialle ha una particolare sensibilità per questa tematica, infatti ha accompagnato Daniele Battelli, V. Brigadiere in servizio a Rimini, in una iniziativa sportiva organizzata in memoria del collega Giuseppe Bucolo, tragicamente scomparso per un problema cardiologico. Daniele ha unito l’Italia percorrendola per intero in bicicletta: da Milano, dove Giuseppe abitava e faceva servizio, é giunto a Barcellona Pozzo di Gotto, suo paese d’origine, passando da Bari, dove Daniele e Giuseppe insieme frequentavano un corso di formazione della Guardia di Finanza. L’iniziativa, supportata dal responsabile dell’Associazione Afigi per gli Eventi, Giuseppe Sottilotta, oltre a promuovere l’attività sportiva, ha dato impulso ad una raccolta di fondi finalizzata alla prevenzione cardiologica sviluppata grazie alla collaborazione con l’Associazione ‘Tutti per Fabio’, molto attiva nel settore nella provincia di Milano.

‘Per questo ringraziamo il referente Emilia Romagna Afigi, cav.uff. Antonino Rechichi per la disponibilità e soprattutto don Massimo Vacchetti, Presidente della Fondazione Gesù Divino Operaio e il dott. Armando Stafa consigliere delegato, che, accettando la donazione di questo defibrillatore semiautomatico, ci permettono di ricordare nel miglior modo possibile l’amico Giuseppe’.








>>>Fonte<<<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *